Protezione delle emissioni per vasche e impianti di biogas

    I nuovi regolamenti per la protezione del clima tengono l’agricoltura costantemente in tensione e la pongono di fronte a una grande sfida. Vi consigliamo su come ridurre le emissioni nella vostra attività continua al fine di rispettare i regolamenti.

    Misure dell'UE per ridurre le emissioni

    Nell’aprile 2018, il Parlamento europeo ha adottato il regolamento sull’inclusione delle emissioni e della riduzione di gas a effetto serra derivanti dall’uso dei terreni, dai cambiamenti di uso dei terreni e dalla silvicoltura (LULUCF). In base a questo, ogni Stato membro ha l’obbligo vincolante di compensare completamente le emissioni contabilizzate dall’uso dei terreni.

    Appoggio dell'UE per un'agricoltura rispettosa al clima

    Dal 2021, sono state incluse anche le emissioni da biomassa, usate per scopi energetici e contati per gli impegni climatici di ogni Stato membro.

    Tutti gli Stati membri hanno un quadro finanziario per incentivare un’agricoltura più rispettosa al clima. Questo aiuta gli agricoltori a sviluppare misure agricole rispettose al clima.

    Legge sulla protezione del clima del governo federale tedesco 2021

    La legge sulla protezione del clima, introdotta di recente dal governo tedesco nel 2021, stabilisce una riduzione delle emissioni di CO2 dall’agricoltura a 56 milioni di tonnellate entro il 2030.

    Sovvenzioni fino al 70%

    Le misure per ridurre le emissioni di CO2 sono sovvenzionate in molti stati federali con sovvenzioni elevate fino al 70%. Le sovvenzioni possono anche essere applicate per i miglioramenti nel settore del biogas che contribuiscono alla riduzione delle emissioni di azoto. Questi includono, per esempio, coperture per vasche di liquami che tengono conto le ultime normative sul controllo delle emissioni.

    Controllo delle emissioni in agricoltura

    Insieme all’energia solare, idroelettrica ed eolica, il biogas è una fonte di energia rinnovabile che aiuta a risparmiare i combustibili fossili. Circa il 44% dell’energia rinnovabile per la produzione di calore ed elettricità a livello nazionale deriva dalla biomassa (AGEE-Stat 2021).

    0
    gli impianti di biogas

    generano annualmente

    0
    Mrd.
    kWh di elettricità

    Dal 2012, gli impianti di biogas che utilizzano materie prime rinnovabili o liquami e come substrati sono soggetti a requisiti di licenza di controllo delle immissioni per una capacità di produzione di 1,2 milioni di metri cubi. Inoltre, devono essere rispettati i requisiti di sicurezza per gli impianti di biogas (TRAS120).

    Regolamenti sul controllo delle emissioni

    Il gruppo di lavoro federale/statale per il controllo delle emissioni (LAI) considera i seguenti aspetti di prova per gli impianti di biogas, tra gli altri:

    TRAS 120

    I regolamenti tecnici per la sicurezza degli impianti nel settore del biogas comprendono:

    Ben protetto con i sistemi di stoccaggio del gas AGROTEL e coperture di protezione dalle emissioni

    Offriamo due coperture di protezione delle emissioni che tengono conto le ultime normative sulla protezione delle emissioni. I nostri accumulatori pressostatici di gas a doppia membrana con volumi di stoccaggio fino al 50% sono anche conformi a TRAS120.

    Cupola autoportante

    La copertura autoportante per la protezione dalle emissioni si adatta in modo ottimale alle vaschette più piccole e può essere installata durante il funzionamento.

    Copertura per vasche con supporto centrale

    Grazie al supporto centrale integrato, la copertura a cupola per la protezione dalle emissioni può coprire serbatoi con un diametro fino a 40 m e oltre. La costruzione di alta qualità promette stabilità, anche in condizioni climatiche estreme.

    Stoccaggio gas a doppia membrana

    Gli accumulatori pressostatici di gas AGROTEL sono soluzioni di stoccaggio altamente efficienti grazie alla loro costruzione robusta. Sono progettati per alte pressioni di esercizio.